Il teatro Bloser

… e la sua storia

TEATRO BLOSER

Un piccolo teatro non convenzionale nato dalle macerie di un teatrino degli anni ’60.
Un luogo diverso dagli altri, dove l’offerta culturale è stata letteralmente infilata, schiacciata premendo con forza per farla stare tutta dentro.

Al Bloser il teatro, il cabaret, la musica e il varietà sono di casa e costituiscono gli elementi di quella che sembra sempre più un’impresa titanica per un realtà così piccola.
Soltanto la passione per le arti performative e per la cultura in genere tengono uniti gli artisti e il pubblico che frequenta questo strano e intimo luogo di spettacolo.

STAFF

Muttnik Srl
Direttore Artistico: Edoardo Navone
Ufficio stampa: Maria Romanengo
Comunicazione: Angelo Catanzano

Responsabile artistico OneBloser: Cristina Cavalli
Responsabile artistico La Grande Notte dei Loser: Matteo Monforte

Staff artistico
Attori: Alessandro Bergallo e Alessandro Barbini
Autori e redazione: Andrea Begnini e Edoardo Navone

Staff tecnnico
Daniele Troilo
Giovanni Scardulla

Collaborazioni
Incadenza Associazione culturale

STORIA DEL TEATRINO DI PIAZZA MARSALA

Negli anni ’60 Genova era la città più teatrale d’Italia.
I genovesi si radunavano con partecipazione attorno ai palcoscenici. Il teatro Stabile rappresentava il fiore all’occhiello della città.
Il suo successo era figlio di una gestione oculata che diversificava l’attività di pura rappresentazione teatrale con alcune iniziative complementari:
un giornale, i bellissimi volumi delle Edizioni del Teatro Stabile; le mostre nel foyer; un laboratorio di scenografia tenuto da Gianfranco Padovani; la Scuola di Arte Drammatica e il Teatrino di Piazza Marsala.

Sotto il caseggiato dove trovavano spazio gli uffici culturali del Teatro Stabile e la biblioteca destinata a diventare anche museo, nasceva nel 1966 il Teatrino di Piazza Marsala.
Si trattava di un piccolo teatro il cui palco era la continuazione della sala, idoneo ad ospitare piccole rappresentazioni, i dibattiti e il ballo, che seguiva quasi sempre gli spettacoli.
L’idea era di far diventare questo luogo un vero e proprio centro di cultura riservato ai giovani: spettacoli inusuali (teatro d’avanguardia, sperimentale, presentazione di giovani autori o giovani compagnie, cabaret, recital musicali), ma anche ascolto dei dischi, sede di dibattito e luogo di ritrovo.

Il primo spettacolo, presentato il 17 novembre 1966, è stato “Teo e l’acceleratore della storia” di A. Frassinetti e G. Manganelli, con la regia di Marcello Aste, interpretato da Giustino Durano, Paolo Villaggio, Giampiero Bianchi. In seguito furono presentati recital di cantanti tra cui Milly, atti unici allestiti da giovani compagnie o allievi della scuola, spettacoli di avanguardia tra cui “nostra signora dei Turchi” di Carmelo Bene e “La nemica”, rivisitata da Paolo Poli e “La balena bianca” di Dursi.
Sul palcoscenico del Teatrino si sfornavano nuovi recital: Edoardo Sanguineti, Giorgio Manganelli, Goffredo Parise, Luciano Codignola, Elio Pagliarini, Harold Pinter, Vaclan Havel.

Le testimonianze ci descrivono il teatrino come il termometro di una Genova che per un periodo costituiva il fulcro dell’arte teatrale, della sperimentazione e scintilla dell’avanguardia.
Oggi abbiamo trovato l’anima dei poeti, degli artisti e degli autori figli di questa città, tra le pareti spoglie e sotterranee di” un teatrino che fu, per poco tempo”.
Ci sentiamo in dovere, quindi, di restituire quest’anima alla città e lo faremo ribaltando questo spazio, portando in risalto il palcoscenico, e ponendo la platea al cospetto della scena.
Il nostro scopo è quello di rieducare il pubblico alla rappresentazione, in un contesto dove teatro, bar e ristorante coesistono e fungono da completamento l’uno dell’altro.

Gallery

Scheda Tecnica

Dotazione tecnica audio luci Teatro Bloser

Palco
Ciabatta radiofonica 16 in / 4 out (fino a 4 monitor su vie separate)
4 Monitor turbosound

Regia audio
Mixer digitale QU-16 allen heath

Regia dj
2 cdj pioneer 850
Mixer pioneer djm 850

Dotazione tecnica – Microfoni
3 shure sm 58
3 shure sm 57
Akg d112
T.bone em700

Varie
6 aste microfoniche.
Cavi xlr-xlr / jack-jack
Adattatori vari

Impianto audio (limitato a 95 db per legge)
4 Electrovoice sx100s
2 Sub electrovoice elx112

Dotazione tecnica Luci per il Teatro
5 Pc da 500
1 pc da 1000
2 par Led rgbw a pioggia sul boccascena

Disponibilità sul palco: 2500 Kw
Altre luci sulle americane in sala.

Stagione 2018 | 2019
Abbonati ad un teatro, avrai il biglietto ridotto* in tutti gli altri teatri della rete Genovateatro

*Presentarsi alla cassa con il proprio abbonamento, esclusi spettacoli a biglietto unico senza riduzioni

L'UNIONE FA LA FORZA!
il teatro BLOSER è partner del nuovo Teatro Auditorium di STRADANUOVA.
Teatro, musica, comicità, incontri e laboratori.